Kontado, primo stop a Pistoia

La seconda giornata di campionato ha visto il Kontado opposta agli Orsi di
Pistoia; per i ragazzi del Mugello la partita era di quelle particolari, vuoi
perchè l’ultima partita contro il Pistoia gli ha aperto le porta alla finale di
Coppa delle provincie due anni fa ma soprattutto per il fatto che da quest’anno la formazione pistoiese è allenata da Lorenzo Vannini, ex giocatore e allenatore nelle ultime 4 stagioni nel Mugello.

Giocare in casa del Pistoia non è mai semplice: formazione rude, con avanti
molto pesanti, per l’esordio casalingo si è presentata con la grinta e la
determinazione per ribaltare il risultato della prima giornata, che l’ha vista
perdente sul campo del Montelupo.

Il Kontado non è invece riuscito a trovare quegli stimoli necessari a prevalere su una formazione sulla carta di pari livello, ma che purtroppo è riuscita ad avere il pallino del gioco per praticamente tutto il match, fino a chiudere la partita con un perentorio 32 a 6.

Certo non è una stata una bella domenica – sportivamente parlando – per i
nostri, ma questo risultato non deve demoralizzare considerando che il progetto è partito 3 mesi fa e la squadra si sta costruendo nel tempo, grazie alla buona partecipazione e al lavoro dei tecnici dei vari reparti.

La classifica è corta, nonostante si sia solo alla seconda giornata solo una
formazione ha vinto entrambe le partite ma senza bonus offensivo, il 5° posto del Kontado dista solo 5 punti dalla vetta occupata proprio dai prossimi avversari: i Berserker di Montelupo-Empoli.

Nonostante sia la settimana di Halloween i ragazzi devono liberare la testa
da demoni e fantasmi, ritrovando quella concentrazione e decisione per poter esprimere il loro miglior rugby e far ripartire nel modo migliore che ci sia, con una vittoria contro i primi – pro tempore – della classe.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: