Amazzoni a Lucca per l’8° tappa di Coppa Italia

Domenica 3 Marzo le Amazzoni sono scese in campo a Lucca per la 8° tappa di Coppa Italia.

Le squadre presenti al concentramento sono 3: Lucca, Gispi e Amazzoni. Alle 10 e 30 si fischia l’inizio della prima partita che vede schierate in campo le ragazze del Lucca da una parte e le Amazzoni dall’altra. Già dal primo minuto si fa notare la voglia di giocare e l’aggressività delle Mugellane che non lasciano possibilità di contrattaccare alle avversarie e marcano 6 mete nel primo tempo (ognuno dei due tempi previsti da una partita di Coppa Italia dura 10 minuti). Il secondo tempo riparte alla grande e nonostante un unico cambio a disposizione, le Amazzoni sono ancora fresche e concentrate, si sviluppano linee d’attacco verticali quando la difesa risulta poco aggressiva ma anche capacità di passaggio e gambe veloci a largo se necessario, mettendo a segno altre 7 mete e non lasciando alle Lucchesi nemmeno il tempo per riprendere fiato. La partita finisce così 0 – 87 tutta in positivo per le Amazzoni.

5 minuti di riposo e si riparte, questa volta contro le ragazze del Gispi, la partita inizia come la precedente; si lasciano pochi spunti alle avversarie per attaccare e grazie alla salita difensiva aggressiva ed efficace si recuperano diversi palloni. Le Amazzoni marcano così 14 punti in pochissimo tempo. La stanchezza però, inizia a farsi sentire e si permette alle Gispolotte di segnare 2 mete, riequilibrando la partita (14 – 12). Le Mugellane riprendono in mano la partita e realizzano altri 12 punti prima della fine del primo tempo. Il secondo tempo è confusionario, si perde lucidità e visione di gioco pur riuscendo a mettere a segno l’ennesima meta della giornata. La partita finisce così 26 – 12 per le Amazzoni.

Le Amazzoni vincono così il concentramento e possono godersi il terzo tempo.

Il bilancio della giornata secondo i coach Calabrese e De Nicolò è positivo, sicuramente c’è ancora da lavorare e perfezionare ma gli spunti sono buoni e il lavoro fatto fino ad oggi sta dando sicuramente i suoi frutti.

Pentesilea della giornata: Bianca Pinzauti, che mette in campo non solo fisicità ed aggressività, sue caratteristiche tipiche ma anche capacità acquisite grazie al lavoro che la squadra sta facendo nel campionato di serie A con le Fenici del Rugby Bologna, dove Bianca è ormai una delle veterane.

Complimenti Bianca e complimenti Amazzoni!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: