Seniores, problemi di numeri

E … non finiscono più

 

Un’altra brutta domenica per Rugby Mugello, che colleziona la seconda sconfitta consecutiva, contro Gispi Prato. I ragazzi della seniores come al solito si sono ritrovati qualche ora prima al campo, per una partita importante, che li vedeva impegnati contro i primi della classe.

Nello scontro di andata il risultato era stato di 47 a 0 per gli ospiti.

 

Mugello si presenta così in campo: Franci, Monaci, Vigiani, Carpini, Mazzone, Sini, Signorini, Michelutto, Vannini L., Mattera, Lottini, Innocenti, Maestrini, Fabbri e Belli. In panchina solo Trifu e Mercatali.

Fin dai primi minuti le due formazioni sembrano sullo stesso livello e concedono poco l’una alll’altra. Col passare del tempo però, la miglior capacità tecnica degli ospiti e l’incapacità dei ragazzi di Vannini di creare avanzamento, permettono alla formazione ospite di chiudere il primo tempo sullo 0 a 12.

Nella ripresa i padroni di casa sembrano alzare un po’ l’asticella ma non riescono mai a concretizzare, oltre a perdere Vannini e Fabbri per infortuni. Intorno al 50’ Gispi segna la terza meta e si porta vicino a chiudere la partita. Al 55’ Innocenti segna la prima meta per la squadra di casa, ma l’arbitro la annulla perché non batte la punizione correttamente.

La partita si conclude pochi minuti dopo, a causa di un grave infortunio di Lottini, che rischia dai tre ai sei mesi di stop, per numero insufficiente di giocatori (nel rugby non si può giocare in meno di 15).

 

Coach Vannini, deluso per la sconfitta, rimane comunque soddisfatto della prestazione dei propri ragazzi, che hanno ben tenuto testa ad un avversario sulla carta molto più forte. Adesso guarda alla partita di domenica prossima, molto importante per la classifica (contro le Sieci, quarta in classifica), con fiducia, nonostante i molti infortuni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: