Seniores, una brutta domenica

Domenica 26 i ragazzi della seniores del Rugby Mugello si sono ritrovati al Romolo Landi, per rigiocare la stessa partita di sette giorni prima.

L’aria che si respirava non era delle migliori, forse anche colpa del tempo, che sicuramente non era dei migliori. In più non hanno certo aiutato le molte assenze per infortuni, su tutti quella di Michele Galassia, che copriva un ruolo chiave nella formazione.

Si registra però una nota positiva, con il rientro fra i ranghi del micidiale e di spessore tallonatore/pilone Simone Monaci.

 

La partita inizia subito malissimo per i ragazzi di Vannini, che si presentano in campo in 17 (a rugby si gioca in 15). Florentia fa subito sentire il suo peso e dopo venti minuti i padroni di casa sono sotto 20 a 0. Mugello non perdeva in casa da quasi un anno e comunque non ha mai lasciato il proprio terreno con facilità.

Poco dopo Bartoloni si infortuna ed è costretto ad uscire, con il primo tempo che si conclude 30 a 0 per gli ospiti.

Nella ripresa il morale è ovviamente basso e la partita continua sulla stessa linea, salvo per uno sprazzo di Lottini, che prende un ottimo intervallo fra i centri avversari e va a schiacciare vicino ai pali. Al ’60 un altro infortunio, questa volta per il giovane Fabbri, non permette all’arbitro di far continuare la partita e viene fischiata la fine.

 

Coach vannini nel commento finale si dice allibito e deluso, oltre che arrabbiato. Per prima cosa non accetta un risultato di 7 a 44, in quello che ritiene un fortino. Infine afferma di non riuscire a comprendere come sia possibile che dopo così tanti passi avanti, in una sola partita se ne sia riuscita a fare altrettanti indietro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: