Amazzoni a tutto 15!

Domenica 21 gennaio presso il centro sportivo La Dozza di Bolona, le Amazzoni sono state invitate con altre 140 atlete a disputare un quadrangolare di rugby a 15; le giocatrici sono state suddivise in 4 formazione, due selezioni provenienti dalla Lombardia e due per l’area bolognese, con le nostre ragazze incluse nelle Fenici Ovest insieme a Rugby Pieve e Rugby Carpi.

Per le nostre atlete è la prima esperienza nel rugby a 15 e scontrarsi con selezioni provenienti dalla Lombardia non è stato certo cosa da poco, dovendo trovare il giusto equilibrio tra giocatrici non abituate a giocare assieme e soprattutto dovendolo fare in un campo regolamentare, molto più ampio rispetto a quelli utilizzati per le partite di Coppa Italia a 7.

Durante la prima partita le Fenici Ovest hanno schierato in campo una difesa avanzante e un ottimo gioco alla mano che ha permesso vari attacchi multi-fase, comunque ben contenuti dalle avversarie tanto che la partita si è conclusa sul 5 a 0 per le Fenici Ovest.

Il secondo match si è rilevato decisamente più impegnativo, sia per l’elevata pressione avversaria nei punti d’incontro, sia per un prevedibile calo fisico, entrambi elementi che hanno consentito alle avversarie delle Fenici Ovest di vincere l’incontro per 17 a 0.

Quanto detto finora è stato però solo l’antipasto di una giornata che vedeva il momento clou nella partita di Serie A tra le Fenici Bologna e le Puma Bisenzio, con una nota di orgoglio per i colori mugellani: la presenza in panchina – del Bologna, non del Bisenzio, non fatevi ingannare dalla provincia di appartenenza – di Arianna Barbugli e Francesca Molinelli.

Se per Arianna la Serie A inizia a diventare una frequentazione abituale, Francesca era la debuttante al ballo e possiamo immaginarne l’emozione. A causa di un’infortunio nella prima linea del Bologna, Arianna è scesa in campo dopo appena 5 minuti dal fischio d’inizio come pilone sinistro; per lei è stata una giornata dura, così come per tutte le prime linee in quanto le mischie hanno scandito in modo costante l’intera partita, ma la nostra Barbugli ha tenuto alto l’onore delle prime linee di Borgo San Lorenzo.

Durante il secondo tempo viene schierata anche la Molinelli che esegue alla grande il suo ruolo di ala, segnando la prima meta amazzone nel campionato di serie A. La partita finisce 54 a 5 per le Fenici.

È stata una giornata entusiasmante da molti aspetti, una giornata improntata sul rugby femminile con un’invidiabile presenza di atlete. Per quanto riguarda le nostre atlete coach Calabrese si può ritenere secondo noi soddisfatto del lavoro svolto finora, riconosciuto anche dal Bologna che gli hanno affidato la direzione tecnica di una delle selezioni del quadrangolare.

Come sempre forza Amazzoni, il rugby a 15 è una terra ancora tutta da conquistare!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: