Auguri dal Rugby Mugello

Si chiude un altro anno per il Rugby Mugello, 12 mesi durante i quali non sono mancate soddisfazioni e difficoltà.

Sul piano sportivo il bicchiere è decisamente mezzo pieno, con le Amazzoni che chiudono un anno solare da protagoniste in testa al girone di Coppa Italia a dimostrazione che il nono posto alle finali nazionali della scorsa stagione era solo un punto di partenza. Buoni risultati anche per la seniores maschile, terza nel proprio girone e con possibilità di ripescaggio come migliorare terza dei tre gironi, per partecipare alla pool promozione in partenza a febbraio; alla peggio l’obbiettivo sarà conquistare la Coppa Toscana, destinata alla vincitrice della pool silver.

Risultati altalenanti per la cadetta under 18, che come Volpi Toscane si trova a lottare con formazioni tecnicamente abbordabili ma che possono contare su disponibilità di giocatori e amalgama del gioco decisamente superiori.

Ottimi i risultati dei ragazzi dell’under 14 che questa stagione gioca come Polisportiva Sieci, in testa al loro girone e che avrebbero sicuramente meritato di partecipare al campionato elite, ma purtroppo i playoff a inizio stagione non sempre premiano i più forti.

In crescita anche il movimento del minirugby che pur non potendo contare su grandi numeri inizia ad essere una presenza costante ai raggruppamenti con i bambini sempre più calati nel gioco e nello spirito di squadra.

Certo ci sono stati anche i problemi e le difficoltà, dettate spesso dalla ristrettezza del numero di tesserati che ha portato la seniores maschile a presentarsi con panchine decisamente corte ad alcune partite, ad avere difficoltà a fornire un adeguato numero di giocatori alla franchigia under 18, a non poter iscrivere una under 16.

Grande è anche il lavoro organizzativo e burocratico necessario alla vita della Società e che necessiterebbe come sempre di più volontari, ma come ha ricordato il presidente durante il discorso alla cena di Natale, nel nostro motto c’è tutto lo spirito del rugby e il nostro obbiettivo è farlo crescere nel Mugello anche nel 2018.

Auguri da staff e giocatori del Rugby Mugello per un 2018 pieno di soddisfazioni!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: